Carica elementari

Dâ Wikipedia, la nciclupidìa lìbbira.
Jump to navigation Jump to search

U termìni carica elementari si rifìrisci ô quantu di carica elettrica. Veni innìcata cu e e espressa 'n valuri assolutu e secunnu i risultati CODATA2010 u sò valuri 'n coulomb eni uguali a:

Nto casu dû prutuni chista carica eni pouitiva, puru se nun esattamenti cuncidenti, mentri pì l'elettrùni eni negativa.

Nto sistema di unitati di misura denominatu "unitati atomiche", eni l'unitati di misura di la carica elettrica.

A eccìzioni di l'elettrùni si eni riscuntratu ca l'avutri particeddi cariche ponnu essìri divisi 'n quark, particedde subatomiche ca hannu cariche uguali a ±1/3 e ±2/3 di la carica elementari; esistinu avutri esempi di carica frazionaria, duvuti a l'interazioni tra fononi e unitati di flussu.

Cenni storici[cancia | cancia la surgenti]

U primu sperimentu pì la misura di la carica elementari fu chiddu di Millikan tra lu 1909 e lu 1917. Lu sperimentu cunsisteva nto caricari di li micruscopiche gutti d'ogghiu tramiti strufìniu luongu nu tubbu pì poi lassàri cariri dintra nu campu elettricu notu. Tramiti nu micruscopiu vinni poi misuratu u tempu di caruta di li gutti, tìnutu cuntu di la spinta d'Archimede e di lu attritu viscusu di l'aria, 'n assenza e 'n prìsenza dû campu elettricu. Chisti misuri sunnu utili pì aviri na idea inizziali dû cumportamentu di li gutti. 'N seguitu sempri dintra lu campu vìnni nsìrita na surgenti di raggi X, ca hannu a caratteristica di essìro ionizzanti, ossia di "strappari" elettrùni ô matìriali ca attraversanu 'n modu casuali. A perdita di elettrùni da parti di na gutta causa nu cancìamentu di moto di la stissa dintra u campu elettricu. Dopu na luonga raccolta dati Millikan riscuntroni ca li variaziuni di motu avvenivanu sempri 'n modu discretu, ossia cu "salti" 'n determinati valuri, nveci ca 'n modu continuo. Fu accussi possibbili dedurri ca la carica eni discreta, ossia quantizzata anzicheni cuntinua. Vinni poi calculatu u valuri di chista carica 'n chidda ùoggi canusciuta.

Talìa puru[cancia | cancia la surgenti]