Utenti:Santu/pruggettu:cucina siciliana - finestra

Dâ Wikipedia, la nciclupidìa lìbbira.
Jump to navigation Jump to search
Logo della sezione Cucina siciliana (leggi tuttu l'artìculu)

Cucina siciliana (leggi tuttu l'artìculu)

-
Pasta alla norma.jpg
La gastrunumìa siciliana è cu prubbabbilità la cchiù antica di l'Italia, è forsi la cchiù ricca di spicialità, è sicuramenti la cchiù scinogràfica.
Lu chiattu gastrunòmicu cchiù talianu ca c'è, la pasta-asciutta, macari idda, eppi nta l'ìsula dô suli la sò culla a l'èbbica dâ duminazzioni àrabba. Lu nomu cchiù anticu era maccaruni, ca veni di maccare, zoè ammaccari e scacciari lu frummentu pi mpastàrilu.
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif


Logo della sezione Fistinu (leggi tuttu l'artìculu)

Fistinu (leggi tuttu l'artìculu)

-
Pi lu Fistinu si sòlinu manciari tanti spicialità palirmitani comu: li Babbaluci (vugghiuti) , lu Scacciu (cìciri e sumenzi di cucuzza atturrati), la Cubbarda (cruccanti ê mènnuli), li Felli (Milanciani fritti), lu Pani câ mèusa (fucazza cu mèusa), lu Sfinciuni (fucazza cu pumadoru e tantìssima cipudda), lu pani e panelli.
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Cuscussu (leggi tuttu l'artìculu)

Cuscussu (leggi tuttu l'artìculu)

-
Couscous-1.jpg
Lu cuscusu o cuscus è nu piattu tìpicu dâ cucina nordafricana, custituiutu di sìmmula cotta a vapuri, â quali vennu agghiunciuti carni e virduri vugghiuti n sarsi arumàtichi e piccanti.
Ntâ Sicilia uccidintali, supratuttu tra Mazzara e Tràpani lu cuscus è na spicialità tradizziunali e si pripara cû pisci nveci dâ carni
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif


Logo della sezione Arancinu (leggi tuttu l'artìculu)

Arancinu (leggi tuttu l'artìculu)

-
Arancini 002.jpg

L' arancina (o arancinu) è una dî spicialità di la cucina siciliana ntra li cchiù canusciuti. Si tratta di na palla di risu, di 8-10 centìmitri, jinchiuta di na cumpusizzioni di sarsa, di furmaggiu picurinu, nu pezzu nicu di carni e, a voti, nu quartu di ovu duru o pisedda, lu tuttu misu a frìjiri nta l'ogghiu. Na vota ca lu risu arriva a aviri lu culuri di n'arancia, si pò nèsciri e si pò manciari.
La forma cancia a secunna di li zoni: ntâ zona di Palermu pigghia la forma di na palla tunna e si chiama arancina; ntâ zona di Catania pigghia la forma di na palla pizzuta e si chiama arancinu.


Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Arancinu (leggi tuttu l'artìculu)

Arancinu (leggi tuttu l'artìculu)

-
  • La Scaccia è n'alimentu tradizzionali dâ cucina siciliana. Si cumponi di nu stratu di pasta chi piegatu in tri o quattru strati pò èssiri farcitu di diversi maneri.
  • La granita siciliana o simplicimenti granita, comu a lu gilatu, è n'alimentu arrifriscanti. Ntâ sò ricetta basi si cumponi di acqua, zùccaru e lumìa, ma altirnativamenti la lumìa pò èssiri scanciata cu mènnuli a puzzuddi, café, o autri assenzi.
  • La cassata siciliana o simplicimenti cassata (di l'àrabu qas'at, "bacinedda") è na torta tradizziunali siciliana a basi di ricotta zuccurata, pan di Spagna, pasta riali, frutta candita e glassa di zùccuru.
  • La ricotta salata è un prudottu tìpicu dô miridiuni talianu, arrivata câ culunizzazioni greca. Veni assai cunzumata particularmenti ntâ pruvincia di Catania, unni è ndispinzàbbili, misa ô postu dû furmaggiu grattuggiatu, pi cunniri la famusa pasta a la norma, piattu tìpicu dô catanisi.
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif