Valletta

Dâ Wikipedia, la nciclupidìa lìbbira.
Jump to navigation Jump to search
Lu stemma di Valletta

Valletta è la capitali di Malta e havi na pupulazzioni di circa 7.650 abbitanti. Valletta è canusciuta nta tuttu lu munnu pî sò munumenti stòrici ed è ricanusciuta di l'UNESCO comu patrimoniu munniali di l'umanità.

La storia[cancia | cancia la surgenti]

La cità fu funnata dî cavaleri di San Giuvanni ntô 1566 chi ci dèsiru lu nomu dû gran mastru di l'èbbica: Jean de la Valette. Li cavaleri chi si nstallaru a Mdina, ntô centru di Malta quarchi tempu prima, pinsavanu chi l'ìsula si putìa difenniri megghiu di l'attacchi di lu mpiru uttumanu, cu na seria di furtificazzioni â trasuta dû portu granni. Lu scopu era essntziarmenti di difisa, senza mmagginari chi appoi la cità attirassi genti di tutti li banni, divintannu accussì mpurtanti.

Valletta geo.jpg

Lu munumentu principali dâ Valletta è senza dubbiu la co-cattiddrali di San Giuvanni, massima tistimunianza di architittura riliggiusa lassatu dî cavaleri. Nti l'oratoriu, di unni ci si trasi dâ chiesa, s'attrovanu na para di tili di Caravaggiu, chi tra lu 1607 e lu 1608 oigghiau li voti di cavaleri novizziu, prima di èssiri misu 'n carciri e di si ni scappari 'n Sicilia.

La cità comu s'apprisenta[cancia | cancia la surgenti]

La cità òccupa na bona parti dâ pinìsula tra lu portu granni e ma baia di Marsa Muscettu. Vinennu dâ Sicilia, a cui è culligata di nu rigulari sirvizziu di passaggeri, si agghica ntô quarteri dû portu. Lu portu è friquintatu nun sulu di navi cummiricali, ma puru di navi di crucera granni chi vèninu di tutta l'Europa. La cità vera e propria s'attrova acchianannu li stratuzzi supra lu portu, e è spartuta dû restu di l'ìsula di Malta dî bastiuna antichi, cu na porta principali, davanti a Republic street, la strata principali dâ cità. La porta principali si pò attravirsari facirmenti pirmittennu d'agghicari â chiazza principali dî pullmann chi portunu unn'è e gghiè nti tutta l'ìsula.