Zeru

Dâ Wikipedia, la nciclupidìa lìbbira.
Jump to navigation Jump to search

Lu zeru, è nu sîmmulu matimaticu pi innicari na quantità nulla, chi currispunni a nenti. Usatu nti la scrittura decimali di nu nùmmuru, pirmetti di idintificari lu nùmmuru grazzi a l'unità ê dicini, ê cintinara, ecc. Pi esempiu lu nùmmuru 103 currispunni ô nùmmuru chi si cumponi sulu di nu cintanaru e tri unità, e senza dicini.

Storia[cancia | cancia la surgenti]

Sta furmulazzioni, oggi assai naturali pi nuatri, era canusciuta all'indiani e all'arabbi prima d'agghicari n'Europa unni fu ntruddutta sulu â fini dû mediuevu, di Fibonacci.

Fibonacci chi versu lu 1200 viaggiava cu sò patri ntî paisi mussurmani di l'Africa dû nord cuntribbuiu a la ntruduzzioni di nùmmura cussidditti arabbi e all'abbannunu di nùmmura rumani, di usu difficili pi fari na suttrazzioni o n'addizzioni, propriu pi la mancanza di lu zeru.

Talìa puru[cancia | cancia la surgenti]