Salvatore Corallo

Dâ Wikipedia, la nciclupidìa lìbbira.
Jump to navigation Jump to search
Salvatore Corallo
Salvatore Corallo.jpg


Prisirenti dâ Riggiuni Siciliana
Durata mannatu 20 di giugnu 1961 –
8 di sittèmiru 1961
Pridicissuri Benedetto Majorana della Nicchiara
Succissuri Giuseppe D'Angelo

Salvatore Corallo (Sarausa, 11 di uttùviru 1928) hà statu nu puliticu sicilianu.

Biografìa[cancia | cancia la surgenti]

Cumpunenti di la sicritiria riggiunali di lu cumitatu cintrali di lu P.S.I. Nni l'elizzioni riggiunali di lu 1959 veni elettu diputatu di l'Assimbrea Riggiunali Siciliana nni lu culleggiu di Sarausa, e nni li elizzioni di l'1963, 1967 e 1971 pi lu PSIUP. Dopu la caruta di lu guvernu Milazzo, veni elettu prisirenti di la Riggiuni Siciliana a guida di nu cuvernu di transizzioni ca durau picca misi. Nnô 1962 addivinta assissuri riggiunali a la nnustria, e vici prisirenti di l'ARS nni la VI e VII liggislatura[1]. Nni l'elizzioni pulitichi taliani di lu 1976 veni elettu a la camira di diputati nni lu culleggiu ri Milanu pi lu PCI[2] e nnu 1979 veni elettu ô sinatu pi la Sicilia[3]

Noti[cancia | cancia la surgenti]

  1. Prufilu diputatu Salvatore Corallo ARS
  2. dati diputatu Salvatore Corallo a la camira di diputati
  3. Prufilu di lu sinaturi Salvatore Corallo
Pridicissuri: Prisirenti di la Riggiuni Siciliana Succissuri: Coat of arms of Sicily.svg
Benedetto Majorana della Nicchiara 20 di giugnu 1961 - 8 di sittèmiru 1961 Giuseppe D'Angelo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con con con
Benedetto Majorana della Nicchiara {{{data}}} Giuseppe D'Angelo