Discussioni:Santu Calòjaru (Vibbu Valenzia)

Dâ Wikipedia, la nciclupidìa lìbbira.
Jump to navigation Jump to search

.

San Calòjeru[cancia la surgenti]

San Calogero -> San Calòjeru

Fonti: Nomu purtatu di l'utenti calabbrisi Marcomob ntâ pàggina Discussioni:Calabbria.

Santu Calojaru[cancia la surgenti]

Sanare, v. Sanare.

San Basile, geogr. San Vasile.

San Benedetto Ullano, geogr. Sambenedettu, Sammenedittu.

San Calogero, geogr. Santu Calojaru.

San Cosmo, geogr. San Cuosimu.

San Costantino, geogr. San Costantinu.

Sandalo, s.m. Calandrella.

San Demetrio Corone, geogr. San Demetriu.

San Donato Ninea, geogr. San Donatu.

San Fili, geogr. Santu Fili.


http://digilander.libero.it/prolocospez/Dizionario_dialettale_cal/S.htm


Ragiuni[cancia la surgenti]

Il Web Magazine dell'IC di San Calogero (VV) - Numero 2

Frevaru curtu e amaru, scucchia li vecchi a lu focularu. (Febbraio è corto e amaro, costringe i vecchi a stare accanto al fuoco). - A giugnu comu sugnu. (A giugno è prudente continuare a portare gli indumenti). - Marzu, marzicchiu, chiovi e t’assulicchia. (Marzo è incostante, sole e pioggia si alternano). - Quannu chiovi ad agostu, né ogghiu né mustu. (Se piove in Agosto, né olio né mosto). - Pane e vilanza non jncano a panza. (Il pane comprato in negozio non ti sazia). - Chi non pati non ‘mpara. (Chi non conosce il dolore non impara). - U mali è peccatu, u beni è perdutu. (Fare del male è peccato, fare del bene è cosa perduta). - Cu' patri e cu' patruni sempi tortu e mai ragiuni. (Col padre e col padrone, sempre torto e mai ragione). - Ogni focu forti, cinnari diventa. (Anche il fuoco forte diventa cenere). - L’amuri chi non veni di lu cori è comu na minestra senza sali. (L’amore che non viene dal cuore è come una minestra senza sale). - Tu voi a gutti china e a mugghieri mbriaca. (Tu vuoi la botte piena e la moglie ubriaca). - Quandu a trippa è china ogni cosa fete. (Quando si è sazi nessun cibo piace). - Aria chiara un si spagna di trona. (Cielo sereno non ha paura dei tuoni).

http://www.icsancalogero.com/mag/2.html