Santa Vènnira di Gala

Dâ Wikipedia, la nciclupidìa lìbbira.
Jump to navigation Jump to search
Tavula da fini du XVII seculu na Cresia di Santa Vènnira du Chianu a Barcillona Pozzu di Gottu ( ME )

Vénnira di Gala ( Gala ? Gala 26 di giugnu 929) è na Santa vinirata da Cresia Cattolica.

Aggiografìa[cancia | cancia la surgenti]

Nascìu a Gala, oj frazioni di Castruriali (ME) di patri paganu e a matri, ca era cristiana istruiu a figghia na fidi di Gesù Cristu e a picciotta si dichiarò schiava d’iddu e ci cunsacrò u ciuri da sò virginitati. I sò frati a vulianu fari maritari, ma idda scappò e si nni ju dintra an grutta vicino a dda terra e fu ammazzata di frati. A sò morti sgurgau na surgenti di acqua du culuri du sangu. Ci foru tanti miraculi e unni c’è a surgenti ci ficiru n’artari; dintra a grutta na Cresia, officiata di monaci basiliani. U martiriu di sta Santa è ricurdatu pi antichissima tradizioni di Cresii di Castruriali, Gala e Milazzu. A festa è u 26 di Jugnu, e comu dicinu diversi Scritturi nun si tratta di Santa Vennira di Jaci Riali, ma di una Santa lucali e di ebbica diversa.

Bibbliografia[cancia | cancia la surgenti]

  • Ottaviu Gaetani Vita di Santi Siciliani Palermu, 1667
  • Franciscu Aprili S.J. Crunuluggia universali da Sicilia Palermu,1725