Discussioni:Oppitu

Dâ Wikipedia, la nciclupidìa lìbbira.
Jump to navigation Jump to search

.

Oppitu[cancia la surgenti]

MySpace.com - CALABRO NOVE - Folk / Hip Hop ...- PS PURU IEU SU D'OPPITU E MI PIACEREBBE SE MI SCRIVITI CARCOSA NTO MEI SPACES .... Vi ca si 'nta nostra TOP!! Rispetti...from Oppido. Bruskera Project ...

http://profile.myspace.com/index.cfm?fuseaction=user.viewprofile&friendID=234350312


OppidoMamertina.com

    • OMAGGIO A OPPIDO**

NCE NTA PROVINCE RIGGIU NA COSA BELLE FINA,

SE TU VO PEMMA VIDI VENI A OPPITU MAMERTINA

NTO PAISI BELLU NOSTRHU NCE NA CHIESA CH'E' N'INCANTU,

QUANDU PENZO CA SU LUNTANU, MI DOLI U CORI E MI VENI MU CIANGIU

CU DISEGNAU I STRHATI NDEPPE SIRI NU GRANDI NGEGNERI

TI LI SQUATRHAU DIRITTI, DA CITATEIA FIN'OPILERI

NCE NA GRANDI CATRHEDALI I DAVANTI FIN'ARRETU

E PEDI SOI DDUI PIAZZI CHI NCI FANNU DI TAPPETU,

DOMENICU MAZZULLU DI PITTURA PROFESSURI

AMPENA SI LAUREAU TUTTA QUANTA TI DECORAU

SE QUARDAVI I PUMINORU NDAVIVA VIDUTA I NAPPARECCHIU

ORA FICIRU CASI NOVI, E PARI SULU NU CAMIU VECCHIU

MA NO NCI MPORTA COMU QUARDI, SI BELL' E UNICU COMU NA MAMMA

QUAND'E TO FIGGHJI VIDI PARTIRI U TO CORI SUFFRI E SSAFFANNA

NO NCE BISOGNU U VI'IAGGI..... SE VVO VIDI OPPITU MAMERTINA

TABBASTA MU FAI NU CLIK E PPO RESTU NCE CARLO FRISINA.

NTA NU MINUTU DI NOSTALGIA MI VINNIR'AMMENTI STI QUATTRU PAROLI

U NCI DICU E PAESANI E A OPPITU CHE NDAIU SEMPRI INTROME CORI.

Questa mio modesto scritto lo dedico( particolarmente) a tutti gli OPPIDESI, e anche a tutti i

CALABRESI sparsi nel MONDO, che sentono la NOSTALGICA mancanza di quell'AMORE CALOROSO

che,

solo la nostra TERRA NATIVA di CALABRIA ci sa dare.

PINO MAMMOLITI

http://www.oppidomamertina.com/omaggio_a_oppido__nce_nta_p.htm


A OPPITU

O poviru paisi derubatu

Ti ficiru perdiri lu decoru;

a nnuja parti cchiu’ di nominata

eri consideratu nu tesoru.

Si levare a Muntana e la Pretura

Si vindiru li Strati e i Campusanti

cchiu’ d’unu ndeppi a villa;o chi calura

a nui ndassaru l’occhi per li chianti.

Ndi futtiru persinu u Vescuvatu

restava lu Spitali sulamenti

pocu a pocu u dassaru bandunatu

pe favori di amici e di parenti.

Ora che non c’e’ cchju’ciangiumu tutti

E protestami ma non sevi a nenti;

cu potiva e non vorzi,sindi futti

dilli nottati in biancu e di lamenti.

Sbigghjati Mamertinu di nottati

Apri l’occhi se no già ti sdarrupi

Non dari retta a Medici e Abbocati

E sopratuttu alli Pupari e a i pupi.

A nnui ndi resta sulu la memoria

Di scandali, intrallazzi e robbamenti

chista ormai è la to tristi storia

chi tramandata a li futuri genti.

ANONIMO MAMERTINO

http://www.oppidomamertina.com/a__oppitu.htm


Comune di Oppido Mamertina - NotiziarioSTATI A OPPITU 2007. COMUNE DI OPPIDO MAMERTINA

http://www4.asmenet.it/opencms/opencms/asmenet/oppidomamertina/News/?archivio=generale&tipo_template=template_3


Nu penzeru a Oppitu..

Votandumi pe rretu vidu li me radici

Chi sunnu ancora a oppitu terra di me amici

Passandu a cotraranza a ‘mmenzu a ji vineji

Mi rendu ora cuntu ca ji anni furu beji

Bastava nenti i nenti oppure nu morzu i lignu

Facivimu u gattuzzu nta ji sirati i giugnu

Jocavamu spenzerati a manna o a mmucciateja

Standu finu a tardu nta’ n’angulu i vinejia

Scurusi eranu i ‘mberni joculani i primaveri

A cosa chiù ‘mportanti non c’eranu penzeri

Nci furu puru l’anni di passiati i chiazza

Cercandu u sguardu timitu i ll’occhi i na ragazza

Tu fusti assai ‘mportanti nda l’anni chi passaru

Ma tandu non capisciva era assai cotraru

Riloggiu e madonnina si guardanu a distanza

Quasi a voleri diri non mancatindi i crianza

Pretura cu spitali e curia vescovili

Di certu signi forti di paisi assai civili

Eri comu na guida e pedi d’asprumunti

U circundariu tuttu cu tia faciva i cunti

Spissu si senti diri u paisi è bbandunatu

Forzi non è veru è u tempu che è mutatu

Mutatu a jiri avanti cu nu pedi modernu

Paragonatu a jieri oji pari ‘mpernu

Sicuru non è cosi o megghjiu non d’accorgimu

Simu condizionati du beni chi ti volimu

Stu beni ndi porta a vidiri trubula l’acqua pura

U paisi è sempre chiju non cangia a so natura

Oppitu resti tu paisi riccu i caluri

Puru se i mali tempi dezzeru sbenturi.

Nino Greco

http://www.oppidomamertina.com/nu_penzeru_a_oppitu.htm


Oppidu[cancia la surgenti]

Opinione, s.f. Opinione, Upinione, Parire, Sentimeientu.

Oppido Mamertina, geogr. Oppidu.

Oppilazione, s.f. 'Struzione.

Oppio, s.m. Oppiu, Mubbiu, Uoppiu.


Fonti: http://digilander.libero.it/prolocospez/Dizionario_dialettale_cal/O.htm