Va ô cuntinutu

Discussioni:Castruriali

Contenuti della pagina non supportati in altre lingue.
Dâ Wikipedia, la nciclupidìa lìbbira.

.

Castrurriali[cancia la surgenti]

Castroreale (Castrurriali in siciliano) è un comune di 2.894 abitanti della provincia di Messina.

http://it.wikipedia.org/wiki/Castroreale

STORIA Carlo V nel XVI secolo la volle più estesa e imponenet. Con il decreto regio del 1522, la trasformò in città regia, separandola da Milazzo e dotandola di una nuova grande cinta muraria.

Ma prima di allora Castroreale vantava già un passato glorioso. A parte i numerosi rinvenimenti archeologici disseminati nelle sue campagne che farebbero pensare ad insediamenti preistorici, nel tardo Medioevo la località era nota con il nome "lu castru". Federico II d'Aragona nel 1324, per soggiornarvi e per dimostrare la sua riconoscenza ad un popolo che gli era stato fedele, fece costruire un castello sulla sua altura più elevata, in località Torace, probabilmente su una preesistente torre araba.

http://www.alberghi.com/Comune/Castroreale/index.asp

Lu tèrmini "bafiota" era nta na canzuna dâ siciliana [[Michela Musolino] http://www.michelamusolino.com/MichelaMusolino/Music.html appoi ntâ riti c'è "bafioti" e "bafiotu"). Pirchissu stu testu nicarè:

"Li frazzioni di Castruriali sunnu: Bafia, e Protonotaro. L'abbitanti di Bafia vennu chiamati "bafioti" ("bafiesi" 'n talianu) ntâ varianti siciliana lucali."