Discussioni:Còmmisu

Dâ Wikipedia, la nciclupidìa lìbbira.
Jump to navigation Jump to search

.

U Còmisu[cancia la surgenti]

In quanto ai Comisani, dobbiamo dire che il tratto loro più spiccante è la singolarità. Si noti che dialettalmente la cittadina viene denominata con l'articolo: «u Comisu», cioè «il Comiso». Questo articolo viene usato con uno spirito che è ben diverso da quello con cui si nominano personalità illustri, come ad esempio il Tasso, il Manzoni, il Verga..., e piuttosto suggerisce un'intenzione vagamente ironica, come se si volesse insinuare che ci troviamo di fronte a qualcosa di inconsueto e «singolare». Comiso, appunto, sembra voler denunciare la propria congenita «singolarità» attraverso l'articolo che precede il suo nome.

Non ci risulta che ci siano esempi analoghi. Né si obietti che in Italia ci sono città, come La Spezia, L'Aquila, che pure sono precedute dall'articolo: si badi che l'articolo che precede Comiso è maschile!, mentre i nomi di città, sia nella lingua madre sia nel dialetto siciliano, sono, di regola, di genere femminile. Comiso compresa! Così, ad esempio, si dice «la bella Comiso» in italiano, «u beddu Comisu» nel nostro dialetto. Sia chiaro, però, che questa medesima espressione acquista un significato differente se è pronunziata da un forestiero o da un comisano: se un forestiero dice «la bella Comiso», egli vuol dire che Comiso è bella e basta; se invece è un comisano a dire «u beddu Comisu», lo fa col tono con cui, riferendosi ad una canaglia, direbbe «un bel galantuomo!».

http://comiso.altervista.org/Comiso.4.htm


Sapori di SiciliaComiso sorge ai piedi dei monti Iblei (m.209) su una superficie ... volta il termine "Comicio" che per alcuni deriva dall’arabo "El Homs" da cui "u Comisu". ...

http://www.isaporidisicilia.com/comunisicilia/comuni/comiso.htm


Space, che dici mai!? Hai detto "il magliocco"? Stai attento che se ti sente il sindaco s'incazza. Quello si chiama "aeroporto di Comiso" e basta! E ti dico pure che non tutti potranno utilizzarlo, quando sarà attivo. (Lo chiederemo alla vedova furba) . Lo potrà utilizzare solo chi si farà la residenza a Comiso. Che ti pareva! Quant'arriva e pigghiavi l'aerio? Suonnu ca ti passa. Chiddu è cosa privata, non è cosa nosra! Rausa voli fari l'assu pigghia a tutti! - Ma u sinnicu ri Comisu s'inni futti! - Ma oggi c'è na cosa ca mi turba - all'airuportu vitti a viduva furba - priava a Dio di moriri onnumani - de primi voli dill'aeroplani - Chissa è capaci ca nu mmori mai - s'all'airuportu già ci su ssi guai

http://www.reteiblea.it/forum/index.php?showtopic=1442&st=15


Còmmisu / U Còmmisu[cancia la surgenti]

«Su’ già arrivati o’ Commisu e o’ campu d’aviazioni, e di cca bbanna stanu bummiannu ‘u Vischiri. Virìssuvu chi putenza di carrarmati e di cannuna!... e chi càmiu di surdati tutti co’ mitra!».

http://www.photographers.it/articoli/foto1/capa/libro_sbarco.pdf


Nel comprensorio ibleo e' infatti rinomata ed apprezzata la petra 'o Commisu

http://www.aginet.it/ospiti/istituto/virtur/comiso.htm


Forum della Città di Gela :: Leggi il Topic - Detti e proverbi gelesi

“All’unnici jnnaru e non ni stornu

pp’aviri affisu Diu tantu supernu

‘n tempu ‘n mumentu,si vitti ‘ntro gnornu

Morti, Giudiziu, Paradisu e Nfernu.

L’unnici di Jnnaru a vintun’ura

A Jaci senza sonu s’abballava

Cu sutta i petri, cu sutta li mura

E cu misericordia chiamava

Santa Vennira nostra prututtura

Sutta di lu so mantu ni salvava

Si vitti e nun si vitti Terranova

Vittoria sprufunnau ‘ntra la sciumara

Commisu persi la so vita cara

e Viscari lu chiantu ci rinnova

tuttu Scicli trimau ‘ntra na vaddata

e Modica muriu tra li timpuna

Ragusa prestu cascau tra li cavuna

E a Chiaramunti nun restau casata


di seguito la traduzione

L’undici di Gennaio e non mento

per avere offeso Dio tanto supremo

nel tempo di un momento si è visto in un giorno

Morte, Giudizio Universale,Paradiso e Inferno.

L’undici di Gennaio alle ore ventuno

ad Aci senza suono si ballava

chi sopra le macerie e chi sotto

chi implorava la misericordia

Santa Venera nostra protettrice

sotto il suo mantello ci preservava

Si vide e non si vide Terranova (Gela)

Vittoria sprofondò nella fiumara

Comiso perse la sua vita cara

e Biscari rinnova il suo pian

tutta Scicli tremò nella valle

e Modica morì (sepolta) dai massi

Ragusa (ben)presto crollò tra le cave

a Chiaramente non restò una casa

http://www.enzoleonardi.it/forum/viewtopic.php?t=798&postdays=0&postorder=asc&start=15&sid=5c926a9e04f3edfbcf1645ee6441a8e6


TERREMOTO DI MESSINA E CALABRIA - A Spaccafurnu na bidduzza scossa,. Commisu veni e vvà comu na nassa,. A Munti Lauru ci scruscieru l’ossa. Miraculu ri Diu comu nu’ scassa!

http://www.regione.sicilia.it/presidenza/protezionecivile/comitatoregionale/argomenti/terremoto_me/pdf/Terremoto_1908_versi_Bonafede.pdf

Cummisaru[cancia la surgenti]

"Cummisaru" (talianu: "Comisano") pi l'abbitanti di "Còmisu".

Fonti: http://66.249.93.104/search?q=cache:aM8q4mD5YrwJ:librarsi.comune.palermo.it/pitre/file/011/159/173/173.html+savoca+savuca&hl=fr&gl=fr&ct=clnk&cd=3