Danti Alighieri

Dâ Wikipedia, la nciclupidìa lìbbira.
(Rinnirizzata di Dante Alighieri)
Danti nta nu ritrattu di Botticelli.

Danti Alighieri nascìu lu 29 di maiu 1265 a Firenzi di na famigghia guilfa vranca.
Sturiau nta l'Univirsitati di Bulogna e fu cunzidiratu lu primu granni pueta di la lingua vulgari fiurintina. Morìu n esiliu a Ravenna ntô 1321. È lu scritturi di la Commedia, nu puema scrittu nti na forma di vulgari fiurintinu chi evolvìu versu na lingua italiana littiraria, e ca tratta di nu viaggiu ntô nfernu, poi ô purgatoriu, e nfini, ô paraìsu. Lu fini di sta puisia ebbica è ca mancu putemu ragghiungiri di suli lu paraìsu. Avemu a spiari sempri l'aiutu di Diu e avemu a essiri sempri umili. Era lu scritturi dû "dolcestilnovo" e appassiuntu di la scola siciliana. Fu u primu â arricanusciri a littiratura siciliana ntô sagghiu scrittu in latinu De vulgari eloquentia, cca parra ri tutti i vuggari rî Italia circannu chiuddu cca fussi u cchiù miegghiu ppâ littiratura taliana Scrissi puru la Vita nova ca è nu libbru di puisia e di prosa didicatu ô sò amuri, Biatrici.

Talìa puru

Template:Link FA