Discussioni:Cìmmalu

Dâ Wikipedia, la nciclupidìa lìbbira.
Jump to navigation Jump to search

Rinnirizzati[cancia la surgenti]

Cìmulu

Ambiguità[cancia la surgenti]

Ma 'sta vuci èsti arriferuta ô Clavicembalu ('potesi suggeruta dâ discrizzioni e îll'immàggini) oppuru ô Cembalu? -Raf

Avìa cridutu ca lu clavicèmbalu e lu cèmbalu sunnu lu stissu strummentu - m'attrovu sbagghiatu? πιππίνυ δ - (zoccu stai dicennu?!) 23:37, 15 giugn 2008 (UTC)

Pû tèrmini cembalo, la wikipedia taliana dici:

«La parola cembalo, dal latino cýmbalu(m) e questo dal greco kýmbalon, da kýmbē, con significato di "bacino, ciotola", può riferirsi a più strumenti musicali:

  • clavicembalo, come sinonimo abbreviativo di «clavicembalo», strumento a tastiera con corde pizzicate. Il clavicembalo deriva il proprio nome dal significato qui sotto che indica lo strumento a corde pizzicate, "clavicembalo" significa infatti letteralmente "cembalo a tasti".
  • salterio (musica), strumento musicale a corde già esistente nell'antichità classica e di uso frequente nel Medioevo, più comunemente noto in Italia con il nome di salterio, che si poteva suonare pizzicando le corde (da questo deriva il clavicembalo), oppure percuotendo le corde con bacchette (pratica più frequente in altre regioni d'Europa, da cui sono derivati il dulcimer anglosassone e il cimbalom ungherese).
  • Cimbalom, strumento a corde percosse meglio noto come cimbalom.
  • I_clavicembali_eterodossi, strumento a tastiera del XVII secolo, di aspetto simile al clavicembalo e detto in tedesco Geigenwerk, nel quale i tasti mettono a contatto le corde corrispondenti con una serie di ruote di legno (messe in rotazione da una manovella), in modo da riprodurre l'effetto di un insieme di strumenti ad arco; il principio è simile a quello della ghironda.
  • piatti (musica), spesso al plurale, può indicare alcuni strumenti a percussione in genere, come i piatti o strumenti simili che vengono percossi insieme. Dal nome di un antico strumento composto da due piccoli piatti cavi di bronzo, da battere insieme, citato anche nel Salmo 150 (termine originale ebraico selselim). In alcune regioni italiane si usa popolarmente la parola cembalo per indicare il Tamburello basco (per estensione del termine "cembali", che designa i sonagli). Nel Medioevo il termine cymbala designava anche uno strumento melodico, usato nella musica liturgica, costituito da una fila di campane accordate secondo la scala pitagorica, suonate con martelli.

e ad un altro tipo di macchina:

en:Cembalo»

e la wikipedia ngrisa dici:

«Cembalo may refer to:

  • The name for harpsichord in German and other languages, commonly appearing in musical instructions
  • The town of Balaklava, Crimea, named Cembalo by the Genoese traders in 13-15th centuries

en:Category:Harpsichord»

Lu vucabbulariu di Piccittu dici ca «Cìmmalu» signìfica: clavicembalo e cembalo. Facirmenti lu cembalo è na forma antica dû clavicembalo, e forsi fussi na cosa bona fàricci cchiù chiaru. Salutamu! πιππίνυ δ - (zoccu stai dicennu?!) 06:30, 16 giugn 2008 (UTC)

  • Quindi s'arrifirìsci ô "Clavicembalo" 'n italianu? Si s'arrifirìsci ô clavicembalu, 'a vuci Clavicembalu si poti eliminari. -Raf
  • Mi scusi - ora capisciu qual'è u prubbrema (è curpa mia - nun sapìa ca cc'èra st'àutra vuci). Putemu diri ca la forma Clavicèmbalu asisti, zzoè nun è sbagghiata. Putemu addumannari a tutti quali forma prifirìscinu, putemu jùnciri li dui vuci e una addiventa nu redirect a l'àutra. Siddu prifiremu «Clavicèmbalu», forsi putemu usari Cìmmalu pi significari ddu strummentu cchiù anticu (picchì havi li dui significati), e putemu agghiuncìricci lu fattu ca si pò significari macari «clavicèmbalu». Chi nni penzi? πιππίνυ δ - (zoccu stai dicennu?!) 13:53, 16 giugn 2008 (UTC)
  • D'accurdissimu! Propurrìa î fari oltri û redirect puru na paggina î disambiguitati. -Raf